Case History Nestlé Fitness e adMingle #SCHF15

Giovedì 19 novembre, insieme a Lucia Raschetti Marketing Manager di Nestlé Fitness, abbiamo partecipato al Social Case History Forum 2015 rappresentati dall’amministratore delegato di adMingle Italia Giampaolo Chiello. L’evento, che è alla sua VI Edizione, si è tenuto al Centro Congressi Palazzo Stelline di Milano e ha dato visibilità a case history social di diverso livello, da quelle progettate da professionisti emergenti (a loro riservati speech da 10 o 25 minuti) alle case history di grandi brand italiani.

IMG_20151122_030409

La presentazione della case history che ci lega al brand Nestlé Fitness ha come titolo: “Il coinvolgimento dei publisher con adMingle nel digital media mix della campagna #insiemeperlaprenvezione.” ed è riferita alla campagna di sensibilizzazione per la prevenzione del tumore al seno dell’ottobre 2014, mese dedicato al tema. Anche quest’anno, sempre nel mese di ottobre, abbiamo collaborato con Nestlé per l’engagement sui social, mettendo a disposizione i nostri publisher.

IMG_20151122_030601

La campagna #InsiemePerLaPrevenzione
Nestlé Fitness incoraggia le donne ad avere cura di sé, invitandole a prendere consapevolezza del fenomeno per meglio prevenirlo. In un progetto di simile portata la divulgazione delle informazioni è fondamentale per il processo che attiva la presa di coscienza finalizzata alla prevenzione. La partnership con LILT, l’approccio positivo dei messaggi, la progettazione di una comunicazione atta ad ottenere una donazione che non sia meccanica ma il risultato di un processo di sensibilizzazione per fasi: Informati, Condividi, Dona., il coinvolgimento di publisher selezionati in queste fasi, sono stati gli ingredienti principali del successo della campagna di Nestlé Fitness.

La performance adMingle
Attraverso un contenuto video a carattere creativo, dal titolo BraCam, si è attirata l’attenzione sui messaggi di campagna. L’attività  su Twitter è stata  cruciale per la diffusione del video ed è stata incrementata sostanzialmente dalla campagna adMingle, che ha seguito le stesse fasi della comunicazione Nestlé Fitness (Informati, Condividi, Dona) e che ad ogni fase ha portato attenzione, e traffico, a landing page diverse con contenuti ed obiettivi della comunicazione specifici.

L’ obiettivo della campagna adMingle era quello di amplificare i messaggi di Nestlé Fitness mediante tweet di publisher adMingle selezionati in target. All’interno di ogni tweet era sempre presente l’hashtag di campagna #insiemeperlaprevenzione e il link relativo alla fase della comunicazione. Il target publisher cui è stata proposta la campagna era: uomini e donne, dai 25 ai 54 anni, presenti in tutti Italia e rispondenti a specifici argomenti d’interesse. I publisher, come da procedura standard, hanno scelto liberamente di partecipare alla campagna propostagli. Hanno partecipato alla campagna di sensibilizzazione molti top publisher dal grande seguito (oltre 10k di follower), ottenendo una performance i cui numeri sono stati rilevanti.

Questa case history ha dimostrato come la collaborazione tra brand e il nostro staff possa consentire alle aziende di avvalersi di influencer marketing asset fondamentali per le loro attività promozionali.

Utilizzare adMingle significa ingaggiare velocemente top publisher e una lunghissima coda di persone “normali” che usano “normalmente” quotidianamente i social e significa fare digital pr in ambiente protetto, monitorato.

Brunella Giacobbe
adMingle Campaign ADV Strategist

 

Trackbacks for this post

  1. Workshop adMingle a IAB Milano 2015 - Share Your Passion! -
  2. Workshop adMingle a IAB Milano 2015 - Share Your Passion! -