I vantaggi dell’influencer marketing per un brand

shutterstock_158522228a

La settimana scorsa abbiamo parlato di come i social media influenzano le scelte dei consumatori (ecco l’articolo qui). Oggi invece ci occupiamo dei principali vantaggi che può ottenere un brand dall’influencer marketing.

Anche se per alcune aziende risulta una branca nuova e inesplorata del web marketing, sempre più marketers includono strategie di influencer marketing nei piani di comunicazione integrata online. È un dato di fatto che con il passare degli anni i consumatori ripongono sempre meno fiducia nei confronti dei brand e dei loro prodotti, portandosi dietro una buona dose di scetticismo diffuso.

Le varie forme interruttive di advertising online (annunci, banner e pop-up di tutti i colori, forme e dimensioni) hanno alimentato nel tempo una scarsa propensione degli utenti verso gli annunci pubblicitari, generando oggi una certa distanza tra le aziende e il mercato di riferimento.

L’influencer marketing rappresenta una strategia innovativa in continua crescita che consente di accorciare sensibilmente la distanza tra le aziende e il mercato, calando il consumatore finale in un contesto più ricettivo in cui è disponibile a ricevere informazioni su brand e prodotti in linea con i propri interessi.

Per un brand, scegliere di rivolgersi agli influencer giusti nel proprio settore significa ottenere maggiore credibilità agli occhi dei consumatori che possono identificarsi con essi più facilmente perché più autentici e affidabili in ciò che dicono e promuovono soprattutto attraverso i canali dei social media. Gli sforzi di ricerca impiegati per individuare e coinvolgere gli influencer più adatti nella promozione del brand sono ampiamente ripagati poiché alimentano brand awareness, brand reputation e valore associato ai prodotti.

L’influencer marketing consente di raggiungere una audience di ottima qualità, mirata e selezionata, ovvero pienamente in target con il proprio business. Gli utenti coinvolti dagli influencer sono persone davvero interessate a uno specifico argomento o settore. Grazie a questa predisposizione e interesse reale aumentano decisamente le probabilità di conversione all’acquisto di un prodotto.

Integrare un piano di web marketing con opportune strategie di influencer marketing non può che rivelarsi una scelta redditizia per un marchio, in grado amplificare il word of mouth in modo rapido ed esponenziale, con una diffusione capillare ed efficace nel mercato.

L’efficacia comunicativa sta anche nel fatto che l’influencer troverà autonomamente le modalità più adatte e il tono più consono per coinvolgere i fan, veicolando i messaggi che ritiene più utili e di valore per il proprio bacino di utenza. Non dimentichiamo che una questione prioritaria per gli influencer è mantenere relazioni incentrate sulla fiducia con il proprio pubblico, offrendo sempre contenuti validi, di qualità e in linea con le tematiche trattate.

Il passaparola digitale generato dagli influencer e di conseguenza dai followers avrà un ulteriore vantaggio in termini di presenza del brand sul web: moltiplicare click e link in un contesto pertinente e di valore per gli utenti, generando anche un notevole sprint per il SEO. Per questi motivi sempre più aziende investono un budget sui social network applicando strategie di influencer marketing, ottenendo visibilità in maniera efficace, focalizzata e monitorata. Continua a seguirci per conoscere altre interessanti opportunità e consigli sull’argomento.

E tu cosa ne pensi? Lascia un commento qui sotto :)

Leave a reply.