Personal Branding? Cominciamo dalla foto profilo

Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, LinkedIn ecc… i social media hanno conquistato giorno dopo giorno uno spazio crescente nelle vite di tutti noi.

Chi inizia a utilizzare i social network da un punto di vista lavorativo non può prescindere da un approccio di comunicazione più professionale rispetto agli standard dell’utente medio. Per ottenere maggiore credibilità e potenziare la capacità di attrarre pubblico sui propri contenuti online è fondamentale curare la propria immagine su queste piattaforme web senza lasciare nulla al caso.

L’argomento della propria immagine sul web è stato già trattato parlando di personal branding qui e qui ma oggi ci concentriamo su un elemento in particolare, il primo step, quello al quale prestiamo più attenzione e che contribuisce a trasmettere l’immagine che abbiamo online: la foto del profilo.

Molti di voi avranno già pensato di personalizzare l’immagine profilo sulle varie piattaforme con un tocco originale e distintivo. Ben fatto!

Ma quali sono le buone prassi da considerare per un’immagine profilo efficace e coerente con il proprio brand personale?

Potrebbe sembrare banale, ma la foto del profilo sui social è un elemento da non sottovalutare, perché rappresenta una sorta di presentazione-lampo di ciascun utente. Sicuramente è consigliabile non usare immagini profilo differenti tra un social e l’altro. La coerenza comunicativa di una buona immagine coordinata ci suggerisce di utilizzare la stessa immagine profilo su tutti gli account per essere maggiormente riconoscibili e distinguibili tra le infinite liste di post diversi in sequenza.

In linea di massima è sempre preferibile scegliere una fotografia chiara del proprio viso, ispirandosi soprattutto alla semplicità e alla naturalezza di un’espressione sorridente. Prendete pure spunto dalle vostre passioni e dalle sfere di interesse che trattate maggiormente nei vostri contenuti per scegliere un contesto appropriato per lo sfondo della vostra fotografia (es. Se avete un blog sul giardinaggio un contesto green sarebbe l’ideale). É meglio prediligere sfondi omogenei, poco confusionari e possibilmente monocromatici, rispecchiando il più possibile il vostro stile di vita quotidiana.

Non è necessario rivolgersi a fotografi professionisti, ma ricordiamo di mettere bene a fuoco il viso e di ricercare fonti luminose per dare chiarezza ai lineamenti e brillantezza ai colori. Una bella giornata di sole è un’ottima occasione per fare delle prove dei vostri scatti per la nuova foto profilo dei vostri account social.

Infine anche l’abbigliamento fa la sua parte. In base all’idea che volete dare di voi agli altri utenti è importante scegliere di vestirsi in modo adeguato e in linea con i propri valori e obiettivi professionali. Il detto “L’abito non fa il monaco” in questo caso non vale…

Fate varie prove con sfondi e contesti diversi prima di scegliere e quando avrete la vostra foto profilo aggiornata avrete un importante biglietto da visita sul web per farvi riconoscere velocemente e coerentemente con chi siete davvero.

E tu cosa ne pensi? Lascia un commento qui sotto :)

Leave a reply.